Non vi lasciamo mai, nemmeno per gli Auguri di Natale

Auguri di Natale a tutti voi.

Cari amici e sostenitori, un altro anno è passato e siamo già pronti per affrontare il 2019 con la stessa energia che ci ha sempre contraddistinto.

Abbiamo presidiato il territorio, ascoltato centinaia di persone e ci siamo impegnati a denunciare tutto quello che non funziona. Abbiamo soprattutto dato voce a quelle persone e a quelle frazioni lasciate sole.

In un mondo di facili promesse, sprecate soprattutto in campagna elettorale, ci impegnamo fin da questo momento a non abbandonare nessuno.

Questa promessa è forse la via migliore per fare gli auguri di Natale a tutti i meravigliosi cittadini del nostro Comune.

Buon Natale e felice anno nuovo.

Save on your hotel - hotelscombined.it

UNISCITI A NOI

Se vuoi partecipare attivamente alla vita politica di San Vito e vuoi contribuire concretamente al benessere del nostro meraviglioso Comune unisciti a noi.

RSS Messaggero Veneto

RSS Corriere della Sera

RSS Il Sole 24 Ore

  • Caos governo su Ilva: ok a ordine del giorno per la chiusura, poi ritirato da M5S 21 Giugno 2019
    Maggioranza nel caos sull’Ilva. Dall’Aula di Montecitorio, dove si sta chiudendo in questi minuti la votazione del decreto crescita, arriva una clamorosa contraddizione, a certificare...
  • Padoan: «Se l’Europa non cambia passo è destinata a soccombere» 21 Giugno 2019
    C'è una “parola chiave” che più di ogni altra è in grado di fotografare l'attuale situazione sul fronte interno e internazionale: incertezza. L’ex ministro dell’Economia e attuale deputato del Pd ricorre a Keynes che indagò sulle conseguenze economiche dell'incertezza. La politica può attenuarne o limitarne gli effetti, oppure amplificarli a seconda delle decisioni che vengono […]
  • Bankitalia, la proposta di M5s e Lega: nomine del direttorio ripartite tra Cdm e Camere 21 Giugno 2019
    Una modifica dei criteri di nomina del direttorio della Banca d’Italia, prevedendo - come avviene anche nella Bundesbank - che le nomine vengano fatte in parte dal Consiglio dei Ministri e in parte dalla Camera e dal Senato. È la principale novità prevista dal disegno di legge “Modifiche dello statuto e degli organi della Banca […]

Share This